(Vanilla) Trick or Plastic (Treat)?

Aroma di vaniglia da plastica riciclata. In tempi di Halloween sembra una magia, invece è il risultato di uno studio condotto presso l’Università di Edimburgo.
La plastica di bottiglia riciclata, trattata chimicamente con l’utilizzo di un batterio, diventa matrice di vanillina. L’esperimento prevede l’utilizzo del batterio Escherichiacoli, modificato geneticamente, in modo da renderlo capace di trasformare l’acido tereftalico contenuto nei rifiuti plastici, in vanillina.
La sperimentazione è riuscita, ma, prima di garantire la salubrità e la commestibilità del prodotto chimico servono ancora dei test.
Al momento la buona notizia è che, anche nell’ipotesi di non poter introdurre il composto nei cibi, il lavoro svolto non andrebbe comunque perso: l’aroma infatti, potrebbe diventare un edulcorante olfattivo per il mondo della cosmesi.
Il team di ricercatori ha ottenuto la conversione del 79% di molecole di acido tereftalico in vanillina, ottimo risultato dunque.

Mentre noi di Pronto Energia aspettiamo che con le mascherine anti-covid si costruiscano strade (https://prontoenergia.com/2021/03/31/mascherine-sostenibili/) ….
Magari già il prossimo halloween potremmo vedere meno plastica in giro e qualche dolcetto in più!

Scrivici e calcola il tuo risparmio