Festeggiamo Halloween avendo cura dell’ambiente, di noi stessi, e senza sprechi!

Travestimenti dark, decorazioni nero-arancione per casa e tanti dolciumi: questi gli ingredienti della notte
più misteriosa dell’anno.
Ma quanti gadget in plastica, quanti costumi acquistati al volo, e quanti pasticcini non consumati finiscono
nel cestino?

Con un po’ di attenzione e di fantasia in più, possiamo divertirci evitando gli sprechi, in pieno stile Pronto
Energia!

  • Il costume:
    Frughiamo negli armadi in cerca di quei capi “sbagliati” che non indosseremo mai.
    La gonna a palloncino dal colore improbabile è perfetta per un wich-dress. E il solito tubino nero, con un
    paio di collane eccentriche e il trucco giusto, trasformerebbe in strega ogni ragazza.
    Per i maschietti, è arrivato il momento di strappare quella maglietta scolorita che fa tanto zombie…e i più
    grandi, rigorosamente in total black, si potranno sbizzarrire con horror make-up.

 

  • Le decorazioni:
    E’ proprio arrivato il momento di abbassare le luci…anzi di spegnerle e preferire illuminazioni alternative.
    Non lasciamoci tentare da lumini e portacandele di dubbia provenienza che di certo butteremo via,
    consumati anche solo per metà.
    Rispettiamo la tradizione di intagliare zucche, per mangiarne il frutto e riempirle con le candele che
    abbiamo già in casa. E’ l’occasione giusta per utilizzare tutte quelle candele lasciate a metà, di altezza e
    colore diverso. Se la zucca ci sembra troppo impegnativa, arance, melanzane tonde e peperoni rossi
    garantiscono la stessa atmosfera!
    Se in casa ci sono bambini e la fiamma può diventare un pericolo, scegliamo piccole luci led di nuova
    generazione, ovvero luce fredda ma dal colore caldo (arancione, ovviamente!).

 

  • I dolcetti
    Preferiamo biscotti e pasticcini di pasta secca, che possono essere conservati per qualche giorno.
    Incartiamoli uno per uno con carta per dolci riciclabile. Non solo la confezione sarà più igienica, ma
    permetterà di decorare con più facilità: un pasticcino a forma di cono può trasformarsi in un fantasma, in
    un cappello da strega o in una torre incantata, se racchiuso nel colore giusto e con i particolari ben
    disegnati.

Buon Halloween a tutti da Pronto Energia!

Scrivici e calcola il tuo risparmio