Cambia la tv…sostenibilmente.

Ancora qualche mese, e poi i televisori delle nostre case dovranno necessariamente essere sostituiti con nuovi modelli, capaci di supportare l’ultima frontiera tecnologica delle smart tv.
Già dallo scorso 23 agosto è possibile richiedere il bonus rottamazione. Non c’è limite relativo a reddito familiare, si richiede come requisito valido solo il pagamento regolare del canone Rai.
Tutti, quindi, potremo ricevere lo sconto del 20% (fino a un massimo di 100 euro), sull’acquisto del nuovo tv, a patto che venga consegnato il vecchio allo stesso rivenditore dal quale acquistiamo.
Si tratta di un incentivo al corretto smaltimento di quelli che vengono classificati come rifiuti speciali, tipici gli elettrodomestici, troppo spesso gettati via in maniera pericolosa per l’ambiente.
Ogni persona ha diritto ad utilizzare un solo bonus per un solo acquisto, e per questo è necessaria un’autocertificazione corredata da documento di identità. Il modulo da presentare è scaricabile dal portale del Ministero dello Sviluppo Economico con un semplice clic.
A partire dalla metà di ottobre 2021 alcuni programmi televisivi saranno trasmessi esclusivamente con i nuovi standard digitali, mentre lo switch totale avverrà a partire dal 1 gennaio 2023.
Il bonus consente un risparmio economico, ma non dimentichiamo l’importanza del risparmio energetico!