Come risparmiare su gas e riscaldamento: consigli pratici anti-spreco

Cosa puoi fare per risparmiare su gas e riscaldamento?

Scegliere la tariffa gas più adatta, investire sull’isolamento della tua casa e sulla caldaia per risparmiare e utilizzare qualche piccolo suggerimento della nonna.

Scegliere la tariffa gas più adatta

Per risparmiare sulla bolletta gas è utile scegliere la tariffa più adatta alle proprie esigenze. Con la liberalizzazione del mercato, infatti, ogni fornitore può offrirti una tariffa diversa. Comparando le diverse proposte, è possibile trovare quella giusta per te.

Come si sceglie la giusta tariffa gas per risparmiare in bolletta?

Tieni conto che ogni nucleo familiare e ogni abitazione consuma in modo differente. Segna i tuoi consumi annuali, dividili per 12 mesi e otterrai i tuoi consumi medi. Questo è già un primo passo: la consapevolezza del perché spendi.

Il secondo passo da fare è capire come spendi: quante docce al giorno fate in famiglia, quante ore tieni i riscaldamenti accesi, quanti pasti al giorno cucinate?

In base all’analisi dei consumi del gas e confrontando con intelligenza le differenti offerte, potrai trovare la tariffa gas che ti fa risparmiare sul serio.

Ricorda che il gas si misura in metro cubo consumato.

Utilizza in modo intelligente il riscaldamento

Evita di mettere al massimo il riscaldamento anche se la temperatura esterna scende di qualche grado. Oltre a risparmiare in bolletta gas, eviterai anche quegli spiacevoli malanni di stagione per l’escursione termica che prenderesti ogni volta che esci e ritorni poi a casa. Anche di notte, evita di tenere accesi i caloriferi: l’aria diventa rarefatta e più dannosa del freddo per la tua salute.

La temperatura in casa dovrebbe essere sempre tra i 18 e i 20°, indipendentemente dalla stagione.

Investi per risparmiare

Investi per risparmiare con la caldaia a condensazione. Il risparmio in bolletta gas è immediata: parliamo del 15% di miglioramento del regime di consumo (tradotto, più soldi per te) già nel primo anno.

Se a questo acquisto, aggiungi anche le valvole termostatiche (quelle che ti permettono di regolare il calore di ogni termosifone in ogni ambiente), il risparmio salirà ancora.

Quanto incidono gli spifferi sulla tua bolletta gas?

Tanto. Oltre ad essere fastidiosi, infatti, gli spifferi che si insinuano tra i balconi e le finestre pesano sulla bolletta. Per risparmiare davvero, il consiglio è quello di sostituirli.

Investire nelle finestre giuste migliorerebbe l’isolamento termico della casa e non ti costringerebbe ad alzare il riscaldamento.

Visto che è una spesa piuttosto consistente, puoi utilizzare i classicissimi para-spifferi, le strisce adesive in gomma oppure, in casi estremi, puoi sigillare le fessure con del silicone.

Un altro modo per risparmiare sulla bolletta del gas è investire su un buon piano a induzione. Questo ti permette di eliminare del tutto la spesa dalla bolletta del gas spostandola su quella della corrente elettrica.

Risparmiare gas con piccoli trucchi

Esistono dei piccoli accorgimenti per ridurre la tua bolletta del gas. Ecco cosa puoi fare quotidianamente:

Risparmia cucinando in modo intelligente

Risparmia sulla bolletta del gas in cucina utilizzando il pentolame giusto. Padelle e pentole devono avere il fondo adatto ai fuochi in modo da non disperdere troppo calore e abbassare, anche se di poco, la bolletta. Prospetta anche i tempi di cottura previsti dalle confezioni oppure opta per modi di cucinare più sani, come la pentola a pressione oppure la vaporiera.

Non sprecare l’acqua calda

Un riduttore di flusso è una scelta intelligente ma anche utilizzare la lavatrice a basse temperature in modo che i capi non scoloriscano.
All’inizio può risultare stressante ma è tutta questione di abitudine.