Risparmiare sulla bolletta del gas: tutte le soluzioni

Tanti consigli e suggerimenti utili per utilizzare gas, acqua calda e termosifoni in modo oculato e risparmiare sulla bolletta del gas

Se in casa utilizzi il gas cittadino per il riscaldamento e l’acqua calda, sai bene che la bolletta del gas può arrivare a raggiungere cifre spropositate, soprattutto durante il periodo invernale.

In media, una famiglia di 4 persone può arrivare a spendere fino a 2 mila euro all’anno per la fornitura di gas. Risparmiare sulla bolletta del gas però non è impossibile: basta seguire alcuni semplici trucchi e accorgimenti che ti permetteranno sia di pagare di meno per l’erogazione del servizio, sia di risparmiare sui tuoi consumi.

Scopriamo insieme come fare!

Risparmiare sulla bolletta del gas: compara le tariffe

Il primo passo è sicuramente quello di stimare i propri consumi medi e individuare il fornitore che presenta l’offerta più vantaggiosa in base alle proprie esigenze.

Online esistono numerosi comparatori di prezzo che ti permettono di confrontare le tariffe dei principali fornitori per scegliere quella più conveniente in base alle proprie esigenze e abitudini di consumo.

Una buona soluzione può essere anche quella di scegliere un fornitore unico per luce e gas, opzione che permette di risparmiare su entrambe le bollette.

Risparmiare sulla bolletta del gas: attenzione ai consumi

Il secondo, indispensabile step per iniziare a risparmiare sulla bolletta del gas consiste nel monitorare e cercare di ridurre, dove possibile, i propri consumi. Se si utilizza il gas sia per il riscaldamento domestico sia per l’acqua calda sanitaria è importante mettere in atto alcuni accorgimenti che permettono di risparmiare sui consumi:

  • scegli con cura gli infissi, soprattutto se abiti in un posto freddo: gli infissi, una volta chiusi, devono essere a tenuta stagna in modo da permettere al calore di non disperdersi e soprattutto evitare che il freddo penetri all’interno dell’abitazione. Attenzione anche agli spifferi nascosti: prima dell’inverno è bene fare un controllo di tutti gli infissi della casa per verificarne le condizioni in modo da poter correre ai ripari in tempo.
  • coibentare la propria abitazione è un modo sicuro per risparmiare sensibilmente sulla bolletta del gas, tuttavia, se l’intervento dovesse risultare troppo costoso per le tue finanze, un buon metodo “casalingo” e a basso costo per evitare la dispersione del calore è quello di installare dei pannelli isolanti dietro ai termosifoni.
  • se stai ristrutturando e hai possibilità di scegliere dove installare i termosifoni, non metterli sotto alle finestre, perché in quel punto la dispersione di calore è maggiore.
  • acquista un termostato per regolare la temperatura interna automaticamente, e tienilo impostato su una temperatura non troppo alta: 20 gradi sono sufficienti a tenere calda la casa senza sprechi.

Risparmiare sulla bolletta del gas: trucchi e segreti

Ma non finisce qui.

Per risparmiare sulla bolletta del gas esistono tanti altri piccoli trucchi e segreti da mettere in atto nel quotidiano per trovarsi un risparmio in bolletta che può arrivare fino a 200 euro all’anno!

In cucina

  • riscaldare il latte o fare il tè nel microonde è molto più economico che farlo sul gas.
  • ricordati di usare sempre il coperchio quando metti delle pentole a bollire sul fuoco, altrimenti il consumo di gas sarà maggiore.

In bagno

  • evita di lasciar scorrere l’acqua mentre ci si fa la barba o ci si insapona
  • dalla caldaia, imposta una temperatura media non troppo alta: risparmierai energia ed eviterai di scottarti sotto la doccia!